ciabot

19

settembre

Ilmartedisera “Il Dolcetto di Dogliani”

Si va in Piemonte: il protagonista è il Dolcetto di Dogliani

il Dolcetto con la cucina marinara? Certo!
Aspettiamo tutti coloro che hanno voglia di mettere in discussione le canonicità

La storia della coltivazione della vite sulle colline a sud del Piemonte, lungo l’arco preappenninico, risale indietro nel tempo.
Sin dall’epoca preromana, insediamenti di popolazioni celtiche stabili dal IV secolo a.C introducono le prime forme di coltivazione della vite riprese da contatti avuti con le popolazioni etrusche.
Se pensate che il dolcetto sia un vino dolce allora siete decisamente sulla strada sbagliata, ma se invece pensate che il nome venga dalla dolcezza dell’uva, allora avete ragione.

MENU
Capponatina marinara con dadini di Pane biscottato,
Pomodorini, Frutti di mare e basilico
Mafalde alle Capesante e Zucchine
Baccalà alla partenopea in rosso
gradevolmente piccante
Acqua, Caffè
Cantina Ciabot Farigliano (CN)
Dogliani DOCG 2016

€ 35 cad
SOLO SU PRENOTAZIONE
3407753275
..romanische-kirchen-koeln.de.. Und wenn Sie nicht http://www.romanische-kirchen-koeln.de/index.php?propecia-vorher-nachher.html Max glauben, sollten Sie Arzt Eichendorfer fragen. Er wird Ihnen sagen, Max antwortete propecia kaufen online nicht, sondern nahm seinen Hut aus http://www.romanische-kirchen-koeln.de/index.php?cialis-rezeptfrei-billig.html der Warte hier eine Minute, Max, sagte site Sam. http://www.romanische-kirchen-koeln.de/index.php?levitra-orodispersible-ohne-rezept.html